Reverse mentoring : quando i profili junior aiutono le figure senior

Una spontanea contaminazione intergenerazionale di esperienza.

Per secoli i più giovani hanno “approfitato” delle competenze delle figure senior, che trasferivano le loro conoscenze ed esperienza in un modo top-down.

A partire degli anni 90 i contesti socioeconomici e technologici si sono profondamente mutati. In effetti i “maestri” dovevano acquisire nuove competenze digitali dove magari si sentivano più deboli. Ora invece lo scambio è diventato bidirezionale. I benefici sono sorprendenti. Maggiore integrazione, diffusione più fluida di conoscenza ed esperienza, e un senso di competizione intergenerazionale attenuato. Articolo completo : Forbes

Da Vicario Consulting, colla nostra esperienza HR di 20 anni, possiamo sostenere i nostri clienti nei loro processi intergenerazionali di talent management e di sviluppo di competenze. Legere di più